tre volte gerusalemme 

Un viaggio nelle tre dimensioni dello spazio, del tempo e dello spirito di una città contesa da Cristiani, Ebrei e Musulmani, una città dove tutto è vero e al contempo falso, dove le cose hanno avuto luogo ma mai nel posto e nel tempo stabiliti. Franco Scaglia,  si inoltra dentro Gerusalemme assieme a due intellettuali e studiosi - Wlodek Goldkorn e Gabriele Tecchiato - alla ricerca di un ideale, di una piccola Gerusalemme celeste che ciascuno di noi, ateo, laico, credente d’ogni confessione, si porta dentro per il solo fatto di possedere natura umana. “Tre volte Gerusalemme” procede non da una volontà di celebrazione ma dall’urgenza, resa quanto mai attuale dal momento storico che viviamo, di individuare l’hic et nunc, il qui e ora, del messaggio delle tre religioni abramitiche e di tentare una sintesi del loro significato oggi nel luogo dove tutto cinquemila anni fa cominciò e dove tutto ancora continua.

premi e riconoscimenti

PREMIO SPECIALE

Per la novità e la bruciante attualità di una concezione che arricchisce la televisione italiana e consegna al grande pubblico uno sguardo autenticamente plurale sulla realtà inesauribile di Gerusalemme, eternamente sospesa tra cielo e terra. Un viaggio sorprendente in quel fazzoletto di terra dove da secoli si giocano i destini della convivenza

Con Wlodek Goldkorn, Franco Scaglia, Gabriele Tecchiato 

 

✭✭✭​

 

Soggetto Wlodek Goldkorn, Marcantonio Lucidi, Franco Scaglia, Gabriele Tecchiato 

Sceneggiatura WlodeK Goldkorn, Franco Scaglia, Gabriele Tecchiato

Regia Simone Aleandri 

Fotografia Sandro Bartolozzi Musica Francesco Gazzara Montaggio Benedetto Sanfilippo

Operatori Sandro Bartolozzi, Antonello Sarao Suono in presa diretta Stefano Civitenga 

Produttore Alex Ponti Produttore esecutivo Barbara Meleleo  Una produzione Digital Studio in collaborazione con Rai Cinema

 

✭✭✭​

 

Documentario - 54 min.

Anno di produzione 2014